• it
  • en
  • fr
  • de
  • es

Storia del poker texas hold'em

POKER TEXAS HOLD'EM

La Storia del Texas Hold'em

Casino online
La storia del gioco Texas Hold'em è piuttosto oscura, per cui non ne esiste una versione ben definita. Il nome ci suggerisce l'origine texana di questa variante del poker ed infatti la leggenda narra che la sua versione più antica si giocò probabilmente a Robstown, Texas agli inizi del 1900.

Dopo essere arrivato a Dallas nel 1925, il gioco approdò, nella sua versione a limite fisso, al leggendario Golden Nugget Casino di Las Vegas, grazie ad alcuni giocatori texani, tra i quali Crandell Addington, Doyle Brunson e Amarillo Slim. Qui rimase per lungo tempo secondo per popolarità al Seven Card Stud, finchè Benny Binion, nel 1970, proprietario dell' Horseshoe Hotel and Casino, decise di far diventare il WSOP (World Series of Poker) World Championship un torneo ad eliminazione con l'introduzione della variante Hold'em senza limiti.

Nel 1972, i partecipanti al World Series of Poker Tournament furono 8; trent'anni dopo il numero di giocatori era salito a 800. Da allora, dunque, il suo successo è continuamente cresciuto, grazie anche alla diffusione televisiva dei tornei, al film “Rounders” del 1998 e al World Poker Tour del 2003. Parallelamente all'evoluzione dell' Hold 'em in termini di popolarità , siè avuta un'evoluzione ancora più importante nella modalità di gioco, grazie alle moderne innovazioni tecnologiche che hanno permesso l'affrancamento dall'immagine negativa di “bisca” che il poker classico da sempre si portava dietro. Oggi infatti è possibile giocare direttamente on-line o dal telefono cellulare.