• it
  • en
  • fr
  • de
  • es

Il poker online aiuta l'Abruzzo

Anche il mondo del poker ha fatto la propria parte per aiutare l’Abruzzo e la tragedia che l’ha colpito: a San Remo, nello scorso aprile, tra i diversi tornei ce n’era uno che merita un approfondimento particolare, ovvero l’Abruzzo Charity Tournament.

Questo torneo si è giocato in collaborazione con PokerForLife.it, con una quota d’iscrizione pari a 1200€, di cui 200€ saranno appunto destinati all’aiuto della popolazione colpita dal terremoto: ma non è tutto, perché si è anche deciso di aggiungere altri 300 euro per ogni singolo partecipante per una somma totale di 500 euro.

Non si può dire altro se non che è stato un grandissimo successo: al torneo hanno preso parte 140 giocatori, tra cui svariati vip del mondo dello spettacolo e dello sport, raggiungendo la grande cifra di 70000 euro, fondi che sono stati subiti utilizzati da PokerForLife.it per dare una mano alla Croce Rossa Italiana e dare un contributo non solo di facciata all’emergenza del terremoto nel territorio abruzzese.

Il vincitore del torneo è stato Aldo Antonacci, abruzzese, che ha intascato la somma di 40000 euro come primo premio, dichiarando poi ai giornalisti il nobile fine con cui utilizzerà la vincita: “La mia casa ha riportato solo piccoli danni ma ho un caro amico che purtroppo ha perso un figlio durante la tragedia del terremoto in Abruzzo e voglio impiegare buona parte della mia vincita per aiutare la sua famiglia. Ringrazio PokerForLife.it per l’organizzazione di questo evento di beneficenza e per l’impegno concreto stanno portando avanti con la tragedia abruzzese”.

PokerForLife.it è un’associazione da poco costituita, e ha un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale, che ha appunto come scopo quello di dare un supporto alla Croce Rossa in una regione, l’Abruzzo, che ha bisogno dell’aiuto di tutti, anche dal mondo del poker, per riuscire a risalire la china. uzzese. Il vincitore del torneo è stato Aldo Antonacci, abruzzese, che ha intascato la somma di 40000 euro come primo premio, dichiarando poi ai giornalisti il nobile fine con cui utilizzerà la vincita: “La mia casa ha riportato solo piccoli danni ma ho un caro amico che purtroppo ha perso un figlio durante la tragedia del terremoto in Abruzzo e voglio impiegare buona parte della mia vincita per aiutare la sua famiglia.

Ringrazio PokerForLife.it per l’organizzazione di questo evento di beneficenza e per l’impegno concreto stanno portando avanti con la tragedia abruzzese”. PokerForLife.it è un’associazione da poco costituita, e ha un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale, che hag appunto come scopo quello di dare un supporto alla Croce Rossa in una regione, l’Abruzzo, che ha bisogno dell’aiuto di tutti, anche dal mondo del poker, per riuscire a risalire la china.