• it
  • en
  • fr
  • de
  • es

Informazioni turistiche città di Sanremo

Coloro che si recano in vacanza sulla Riviera dei Fiori hanno solo l’imbarazzo della scelta. Da una parte c’è il mare, spiagge fantastiche, sole, vivaci cittadine costiere.

Volgendo lo sguardo al lato opposto, invece, ecco le stupende montagne della Liguria: passeggiate rilassati per i boschi, aria fresca, autentici villaggi medievali con tanto di mura, dimore storiche e chiese antiche.

Da Capo Cervo al confine francese la Riviera vanta alcune tra le più belle località italiane: Imperia, Sanremo, Ventimiglia, Bordighera. La costa, con il suo clima mite e soleggiato, è un avvicendarsi di baie, porticcioli e calette.

Una spiaggia di intensa bellezza e una vegetazione che alterna paesaggi esotici, con palme e agavi, a tipiche macchie mediterranee, dove spicca la presenza di pini e ulivi. Nell’entroterra, la particolare conformazione territoriale causa una sostanziale variazione delle condizioni climatiche, tanto che sopra 500-770m le temperature sono decisamente montane.

Tali differenze incidono sulle precipitazioni, sulla vegetazione, sui paesaggi e, di conseguenza, sulla possibilità di un maggiore sviluppo turistico.Fondata dagli antichi romani come importante base strategica sulla costa ligure, Sanremo è conosciuta come la “Perla della Riviera dei Fiori”, ed è una rinomata località turistica caratterizzata da un clima favorevole durante tutto l’anno.

L’Appennino ligure, che si estende alle spalle della città, rappresenta una valida barriera contro i gelidi venti del nord e garantisce una scarsa piovosità a tutta la zona. Condizioni climatiche tanto clementi hanno permesso lo sviluppo di una flora quasi tropicale, che possiamo ammirare nei bellissimi giardini botanici sparsi per tutta la Riviera.

Sanremo si trova proprio al centro della Riviera dei Fiori, nella provincia di Imperia. Il nome dato dagli antichi romani a questa località era Villa Matutiae, in onore di Matuta, dea del mattino e dell’aurora. Il clima qui è ottimo e i fiori lo sanno bene.

Numerosi e colorati i fiori sono il simbolo della città, si possono trovare ovunque, nei giardini, sulle terrazze, in apposite serre e persino lungo le strade.

I fiori di Sanremo sono famosi in tutta Europa e tutti gli anni decorano i meravigliosi Grosser Musikvereinsaal del Musikverein di Vienna per il Concerto di Capodanno. In Italia, inoltre, il nome di Sanremo è indissolubilmente legato a quello del Festival della canzone, evento molto atteso che si ripete ogni anno nel mese di Febbraio.

Arrivando per la prima volta a Sanremo non si può non rimanere incantati dal meraviglioso scenario naturale che si presenta agli occhi: una splendida cittadina che sorge al centro di una insenatura, colline a picco sull’acqua cristallina del Mar Ligure, vegetazione tropicale con cactus e palme, gli immancabili fiori, il tutto incorniciato dal suggestivo sfondo delle Alpi.Ogni anno numerosi turisti scelgono di trascorrere qualche giorno in quella che possiamo definire come una vera e propria capitale delle vacanze.

Grazie al clima mite tutto l’anno, Sanremo era già molto nota alla fine del 1800, quando fu scoperta da principesse russe, baroni inglesi, musicisti come Tchaikovsky, scienziati come Alfred Nobel, e importanti personaggi della nobiltà europea. Il passato glorioso della città, un tempo elegante capitale europea del soggiorno estivo, è testimoniato dalla cupola della chiesa ortodossa, da alcuni grandi alberghi e dal famoso casinò. Tra le città della Riviera di Ponente (così è chiamato il tratto di costa a ovest di Genova) Sanremo è, ancora oggi, la più cosmopolita, anche se è frequentata principalmente da famiglie in cerca di mare e relax, e da anziane coppie attirate dalle miti temperature invernali.